Industrial hi-fi stand

Giornata di relax in famiglia, mi sono dedicato a qualche lavoretto e con un po’ di pazienza ed il materiale giusto ho realizzato il primo stand dedicato per il mio impianto hi-fi.

Come tutti gli amanti dell’audio sanno, le elettroniche di una certa caratura richiedono mobili stabili e ben disaccoppiati da terra. Per il momento mi sono dedicato alle due elettroniche primarie pre e finale della Mark Levinson.

Il primo problema da risolvere una certa stabilità e robustezza per il finale di potenza che con i suoi quasi 60 chili di peso non è certo facile collocarlo nella maniera appropriata. Ho cercato di mantenere coerenza con le mie realizzazioni e ho fatto un piccolo progetto di mobile a due ripiani in stile industrial con tubolari idraulici di 1/2. Disaccoppiati alla base con dei piedi che fanno da giusto isolamento con la terra.

Per le tavole ho optato per legno di abete massello da 2cm. Hanno una certa solidità e nelle misura che mi serviva sono in grado di reggere senza problemi più di 100 chili di peso.

Ho preferito mantenere le tavole del loro colore naturale per far risaltare maggiormente la nodosità del legno.

Per dare un tocco in più ho inserito sullo stand una luce modulare direzionabile a comando Wi-Fi, che inquadra alla perfezione le elettroniche ed e possibile modulare l’intensità della luce sempre dal proprio smartphone.

Qualche foto del risultato finale:



A breve cercherò di fare altrettanto per la restante parte delle elettroniche. 

Seguitemi su Instagram:

Derfaber

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: